full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Festa della famiglia naturale, pieno riconoscimento alle famiglie arcobaleno: niente discriminazioni

famiglie arcobaleno

Premesso che le mozioni sono atti che non producono effetti giuridici ma hanno natura di indirizzo politico, né obbligatori né vincolanti, con riferimento alla mozione istitutiva della “Festa della famiglia naturale”, relativa alla promozione di una giornata dedicata alla famiglia, preciso che in aula la stessa mozione è stata presentata e proposta solo in questi termini, senza alcun riferimento eventualmente discriminante delle “famiglie arcobaleno”. Questa circostanza ha indotto i votanti, me compresa, a ritenere che non ci fossero elementi ostativi ad un voto favorevole.

 

Analizzando nello specifico invece le premesse alla mozione, che ribadisco non producono alcun effetto giuridico, tuttavia ritengo di dovere prendere le distanze dalle stesse, laddove introducano elementi di discriminazione tra la famiglia tradizionale e la “famiglia arcobaleno”. Credo che il nucleo familiare vada tutelato e valorizzato prescindendo dall’orientamento sessuale dei suoi componenti, soprattutto in questo momento di crisi dei valori della famiglia che, come la cronaca ci racconta, spesso vive al suo interno atti di inaudita violenza che richiedono quindi un importante ed utile intervento delle istituzioni. Solo in tal senso deve essere letto il mio voto favorevole.

 

Mi dissocio fortemente da ogni ulteriore affermazione, contenuta nella mozione, rivolta a limitare i diritti delle famiglie “omogenitoriali” ed il loro pieno riconoscimento sotto il profilo giuridico, normativo e sociale, riconoscimento in relazione al quale mi sono sempre impegnata promuovendo una serie di iniziative tra le quali l’istituzione del “Registro delle unioni civili” e l’organizzazione del Pride Palermo. Ritengo quindi che in effetti sia stato un errore votare la mozione così come proposta, con queste inaccettabili premesse – che in aula tuttavia non erano state presentate né illustrate – e valuterò l’opportunità di presentare una mozione di revoca o di rettifica di quella già votata.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits