full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Alunni disabili, pochi assistenti

Partirà il 4 aprile l’assistenza specialistica per gli alunni disabili nelle scuole. Ma sarà riservata a pochi e per poco tempo. L’amministrazione comunale ha in cassa solo centomila euro e saranno sufficienti a coprire le spese fino alla fine dell’anno scolastico per ventotto alunni e solo per due ore al giorno. A nulla sono valse le proteste delle famiglie dei ragazzi disabili che hanno presentato la richiesta di assistenza, circa 220. Tra gli alunni che ne hanno bisogno ci sono anche gli audiolesi….(continua)…Nei mesi scorsi la mancanza del supporto specialistico per gli alunni disabili nelle scuole della città era stata oggetto di alcuni ricorsi al Tar. Il Tribunale amministrativo ha dato ragione alle famiglie firmatarie dei ricorsi e saranno proprio questi ragazzi i primi ad usufruire del servizio. <<L’obiettivo di una pubblica amministrazione deve essere quello di garantire assistenza continuativa nelle classi – ha detto Nadia Spallitta, capogruppo in Consiglio comunale di Un’Altra Storia – . Spero che la decisione del Tar costringa l’amministrazione ad inserire in bilancio i fondi per l’assistenza continuativa>>…(continua)…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits