full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA – NUOVE ASSUNZIONI AL COMUNE, DOPO INIZIA LA CAMPAGNA ELETTORALE

nadia_foto_nuova.jpg

nadia_foto_nuova.jpg

“NON BASTANI I 20 MILA DIPENDENTI COMUNALI PER NOTICARE LE MULTE ; BOCCIATO EMENDAMENTO DEL GRUPPO UN’ALTRA STORIA , CHE IMPONEVA L’UTILIZZO DEL PERSOLE INTERNO .
IL CONSIGLIO COMUNALE INFATTI AFFIDA ALLA SISPI IL COMPITO DI SELEZIONARE ED ASSUMERE CENTINAIA DI NUOVI MESSI.
CON QUALI CRITERI?CON QUALI MODALITA,CON QUALI REQUISITI?
COSI UNA DELIBERA CHE DOVEVA ESSERE DI CONTENIMENTO DELLA SPESA PUBBLICA AFFIDANDO ALLA SISPI L’INFORMATIZZAZIONE DEL SERVIZIO RELATIVO ALLE SANZIONI AMMINISTRATIVE ,DIVENTA IL COSTOSO STRUMENTO (6 MILIONI DI EURO ) PER AFFIDARE A”MESSI” ESTERNI, DELEGATI DAL SINDACO  IL DELICATO COMPITO DELLA NOTIFICA DEI VERBALI.
IN QUESTO MODO SI ESCLUDE L’ENTE POSTE, UNICO SOGGETTO REALMENTE ABILITATO A QUESTO SERVIZIO, E CHE NEGLI ULTIMI 6 MESI AVEVA GARANTITO UNA MAGGIORE ENTRATA DI 22 MILIONI DI EURO ; SI ELUDE IL DIVIETO DI NUOVE ASSUNZIONI ; NON SI GARANTISCE L’EFFICIENZA DEL SERVIZIO CON IL RISCHIO DI NOTIFICHE IRREGOLARI, RICORSI E MANCATE ENTRATE. STUPISCE L’INTESA TRASVERSALE RAGGIUNTA ALL’INTERNO DEL CONSIGLIO COMUNALE SU UN PROVVEDIMENTO COSI RISCHIOSO ESPRESSIONE DI UNA POLITICA CHE HA GIA’ PORTATO AL FALLIMENTO DI AMIA E GESIP E CHE DANNEGGIA I CITTADINI AUMENTANDO  A 9 EURO CIRCA IL COSTO DEL SERVIZIO DI NOTIFICA.”

Nadia Spallitta  (Sel) capogruppo di Un’Altra Storia



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits