full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Spallitta:«abbattere ora l’Iva e riorganizzare le aziende»

dscn1906.jpg

dscn1906.jpgLa delibera

 
L’impiego dei mutui ancora non utilizzati, l’abbattimento all’1% dei costi dell’Iva,pagata dall’amministrazione comunale per i servizi svolti dalle aziende partecipate, la destinazione di 4,5 milioni di euro alle case alloggio per i minori e il taglio di consulenze e incarichi dirigenziali esterni. Questi sono alcuni dei punti della proposta sulla variazione al bilancio di previsione 2009 e poliennale 2010-11 che l’Idv e Un’Altra Storia presenteranno in Consiglio comunale per farla votare entro fine mese. «Se si utilizzasse interamente – dice il capogruppo di Un’Altra Storia Nadia Spallitta – il personale comunale riducendo così il ricorso ad esterni, l’Amministrazione risparmierebbe circa 1 milione di euro l’anno. Si consideri che negli ultimi 5 anni, sono stati affidati 500 consulenze esterne pari a 10 milioni di euro». La proposta prevede anche: «l’istituzione di un capitolo gestito dal Consiglio per i fondi Cipe – dice Fabrizio Ferrandelli, capogruppo di Idv -. Questo vuol dire che l’utilizzo di qualsiasi somma dovrà essere prima autorizzato dall’Aula». Infine la proposta di variazione prevede anche la riorganizzazione delle società»




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits