full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: si attenda la decisione del Tar Lazio prima di affrontare nuove spese utilizzando ,,,

nadiaspallitta_foto_cdg.jpg

nadiaspallitta_foto_cdg.jpgSPALLITTA: si attenda la decisione del Tar Lazio prima di affrontare nuove spese utilizzando l’aumento Irpef

 "L’ostruzionismo in Aula dei consiglieri del Pdl fedeli a Cammarata – che tra l’altro ha travalicato i limiti del decoro e della funzione e che ha impedito la trattazione di una delibera di iniziativa consiliare rivolta a ripristinare l’aliquota Irpef, annullando l’aumento voluto dalla giunta- rischia di creare un nuovo caso Ztl. Infatti, è pendente innanzi al Tar Lazio un ricorso contro l’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri, che ha autorizzato l’aumento dell’aliquota, e un ulteriore ricorso per motivi aggiunti contro l’aumento voluto dalla giunta Cammarata. Se la sospensiva chiesta dovesse essere accolta, i cittadini gravati della nuova imposta avrebbero diritto al rimborso, con il conseguente e ulteriore pesante danno economico alle casse comunali.

Per questo motivo il centrosinistra ha inviato e messo in mora il Ragioniere Generale, affinché sospenda comunque, nelle more della decisione del Tar, ogni spesa collegata all’aumento Irpef, chiedendo, altresì, alla Corte dei conti di vigilare sul comportamento del Ragioniere Generale, anche in relazione al fatto che l’aumento derivante dall’Irpef non è stato inserito nell’assestamento di bilancio, materia che deve essere ancora sottoposto all’esame del Consiglio Comunale.>>


Nadia Spallitta – capogruppo di Un’Altra Storia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits