full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: prioritario il recupero del centro storico per evitare crolli e tragedie

centro_storico.gif
centro_storico.gif"Non ci sono parole di fronte alla tragedia che ha colpito la città de L’Aquila e l’intero Abruzzo e che probabilmente, il rispetto delle norme e comportamenti più corretti delle Amministrazioni pubbliche, avrebbero evitato. Questo dramma che investe tutta l’Italia, ci deve fare riflettere anche su ciò che si può fare per evitare il ripetersi di morti ingiuste e inaccettabili. Il mio pensiero va in particolare alla situazione edilizia della città di Palermo, caratterizzata dalla devastazione del territorio con migliaia di opere abusive per le quali, probabilmente, non è stata mai rispettata la normativa antisismica e alla situazione di degrado del centro storico cittadino per il quale, tra l’altro, è stato redatto anni fa una mappa del rischio (che probabilmente dovrebbe essere aggiornata) che è rimasta lettera morta, in quanto quasi nessuno degli interventi obbligatori per evitare il pericolo di crolli e rischi alla pubblica e privata incolumità, è stato fatto né dall’Amministrazione comunale né tantomeno dai privati.
Sto predisponendo una interrogazione per capire quale sia l’attuale situazione di pericolo nel centro storico e per sapere quali provvedimenti intende adottare l’Amministrazione per affrontare la condizione di degrado e di abbandono in cui versano centinaia di immobili. Promuoverò altresì una mozione che rilanci il recupero del centro storico con una serie di iniziative, operazioni e ogni altro mezzo utile ad agevolare l’intervento privato in sede di relazione del bilancio, inoltre proporrò l’impinguamento dei capitoli relativi al centro storico, al fine di assicurare l’intervento pubblico in danno del provato inadempiente rispetto all’eliminazione del pericolo."

Nadia Spallitta – gruppo Un’Altra Storia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits