full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA – Brancaccio – “La Rosa Gialla”, un’Associazione di cento ragazzi che ha raccolto il…

padre_pino_puglisi.jpg

padre_pino_puglisi.jpgSPALLITTA: Brancaccio – “La Rosa Gialla”, un’Associazione di cento ragazzi che ha raccolto il messaggio di padre Puglisi.

<< La rosa gialla era il fiore preferito di padre Pino Puglisi; ma è anche il nome di un’Associazione composta da circa cento ragazzi del quartiere di Brancaccio, che ieri sera hanno offerto all’interno di una palestra – in mancanza di locali più adeguati – uno straordinario e intenso spettacolo di danza, musica, canto e recitazione. Si tratta di giovani cresciuti e che vivono in una delle zone più complesse della nostra città, trascurata per decenni dall’amministrazione pubblica, tristemente nota per le attività illecite e il degrado, e che ancora soffre per la ferita mortale, mai rimarginata,  inferta dall’efferato omicidio per mano mafiosa di padre Puglisi.

Questi ragazzi, tuttavia, sanno trovare nell’arte e nella cultura, il riscatto di un intero quartiere, e propongono la loro risposta fatta da entusiasmo, solarità, competenza, preparazione ed impegno, ad un ambiente che per il resto purtroppo mantiene il suo grigiore e la sua solitudine. Sono  questi giovani l’espressione vera delle potenzialità, dell’energie sane, dei talenti sconosciuti di cui le nostre periferie sono ricche, e rappresentano la speranza e l’alternativa a vite altrimenti segnate. A queste realtà, l’amministrazione e la politica devono necessariamente rivolgersi, per aiutare e partecipare ad un percorso di formazione e di cambiamento, che è più forte e vero proprio perché nasce ed è il frutto dello stesso territorio, e che può essere esportato ed assumere valenza cittadina, ed essere di esempio per altri giovani di altre periferie.  Dobbiamo quindi attivarci per rendere concrete le speranze e i sogni di questi ragazzi, mettendo loro a disposizione strumenti e mezzi, utili e adeguati per dare voce a queste eccezionali energie.>>

 

 

Nadia Spallitta – vice presidente vicario del Consiglio Comunale

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits