full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: approvato il Prusst per l’ampliamento di villa Maria Eleonora, con annesso parco pubblico

prusst.jpg

prusst.jpg

<< Dopo un inverosimile periodo di dieci anni dall’inizio delle procedure amministrative, il Consiglio comunale (ieri) ha approvato un Prusst che aveva per oggetto l’ampliamento, per 120 nuovi posti letto, del centro d’eccellenza villa Maria Eleonora. L’intervento insiste su un’area di proprietà privata destinata urbanisticamente a servizi. Il Prusst, in virtù di alcuni emendamenti proposti in commissione Urbanistica e approvati a maggioranza, prevede la creazione di un parco di circa 2.000 metri quadrati , con alberi di alto fusto e varie essenze arboree, e un giardino didattico. Tali emendamenti, sono stati da me inseriti  per compensare l’impatto ambientale della nuova costruzione, e per offrire, a questa parte del territorio che ne è totalmente sprovvista, una zona a verde a servizio anche delle scuole limitrofe.
Inoltre, anche alla luce della notoria carenza dei servizi sanitari pubblici, è stato introdotto l’obbligo di erogare gratuitamente alcune prestazioni sanitarie (visite cardiologiche e oculistiche per gli anziani e per i portatori di handicap e sconti del 30% per TAC , angiografie e radiografie, inoltre per le donne sconti per mammografie ed ecografie). L’attuazione di questo  Prusst determinerà probabili ricadute in termini occupazionali, sia nel settore sanitario che per l’indotto. Pur condividendo la perplessità di votare l’ampliamento di una clinica privata – sia pure convenzionata – tuttavia ritengo che siano inaccettabili, per gli utenti, le carenze delle strutture pubbliche e i molteplici “viaggi della speranza”, e credo sia prevalente la salvaguardia della salute (senza arrecare danni all’ambiente e al territorio), tanto più che nella fattispecie le risorse investite sono esclusivamente private.>>

Nadia Spallitta – presidente commissione Urbanistica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits