full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: Annullato il raddoppio Irpef. Il centrosinistra unito convince anche il Pdl …

nadiaspallitta_foto_cdg.jpg
nadiaspallitta_foto_cdg.jpgSPALLITTA: Annullato il raddoppio Irpef. Il centrosinistra unito convince anche il Pdl e sconfessa l’operato del Sindaco.
 
"Ieri sera il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità, su proposta di tutto il centrosinistra, la riduzione al 4 per mille dell’addizionale Irpef dal 2010 in poi e per i prossimi anni, annullando di fatto la delibera con la quale il sindaco aveva raddoppiato l’aliquota Irpef per il triennio 2009/2011. Si tratta di un successo politico del centrosinistra anche alla luce del fatto che la delibera è stata votata all’unanimità, e da questo punto di vista rappresenta una palese sconfessione dell’operato di Cammarata. Ci siamo , inoltre, ribellati alla proposta del Pdl di ridurre al 6% l’aliquota relativa agli anni 2010/2011, che sarebbe stata un’inverosimile attribuzione al Consiglio comunale della responsabilità di aumentare l’imposizione fiscale ai cittadini al solo scopo di consentire al Sindaco di proseguire nella sua cattiva gestione e nello sperpero ingiustificato di denaro pubblico (si veda la vicenda Amia).
Per di più è stato smascherato ed annullato il tentativo di Cammarata di far sciogliere anzitempo il Consiglio comunale e rimanere per il prossimo triennio capo incontrastato di Palermo. Se non condividiamo i contenuti della manovra finanziaria proposta ieri dalla giunta e dal Pdl per rimborsare i soldi della Tarsu ai cittadini, tuttavia riteniamo che tale rimborso sia un atto dovuto alla città e che di questi danni ulteriori all’erario dovrà essere chiamata a rispondere la giunta che continua ad adottare provvedimenti chiaramente illegittimi. Rispetto poi al raddoppio dell’addizionale Irpef 2009, la decisione è in questo momento nelle mani della magistratura e confidiamo, vista la bontà delle argomentazioni del ricorso presentato da diverse associazioni di categorie, che la magistratura, come ha già fatto per la Tarsu, annulli questa ulteriore imposizione fiscale".


Nadia Spallitta – capogruppo di Un’Altra Storia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits