full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA, A PALERMO SUBITO PROGETTI CONTRO DISPERSIONE SCOLASTICA

nadia_foto_nuova.jpg

 

nadia_foto_nuova.jpg

PALERMO – 18 GIUGNO 2013 – “L’adesione, data dal Consiglio comunale di Palermo al progetto dell’Unicef, rivolto ad una maggiore attenzione per i bambini da parte della Pubblica amministrazione comporta la necessità che l’Amministrazione adotti una serie di provvedimenti a tutela minori”. Lo dice il Vice Presidente Vicario del Consiglio comunale di Palermo, Nadia Spallitta. “Tra questi indubbiamente deve essere garantito massimamente – prosegue – il rapporto con la scuola e il diritto all’istruzione con un’azione di contrasto, forte e capillare, all’evasione scolastica, anche attraverso progetti mirati, che siano in grado di affrontare e risolvere un fenomeno, che diventa sempre più grave e che coinvolge non solo i bambini italiani ma anche i bambini immigrati, che spesso non hanno nessuna reale forma di assistenza, con la conseguente difficoltà di inserimento nel contesto in cui vivono”. “Ma, a mio avviso, e’ necessario anche pensare a strumenti di accompagnamento alle famiglie – aggiunge- garantendo alle stesse, laddove versino in condizioni di disagio socio-economico, servizi e diritti. Mi riferisco, tra l’altro all’annoso problema alloggiativo”. Spallitta poi sottolinea ancora che “A Palermo si registrano circa 1000 famiglie senza una stabile dimora, che vivono in condizioni precarie ed in locali di fortuna, con i conseguenti danni, in termini psicologici per le migliaia di bambini coinvolti”. “Un’azione forte rivolta ai minori – conclude- deve prevedere il regolare svolgimento delle loro personalità in contesti sani e di normalità , che i senza tetto non vivono. Per questo motivo ho proposto una mozione, che individui come prioritari gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli immobili confiscati alla mafia, che spesso vengono consegnati in condizioni inadeguate al Comune, per renderli in tempi brevi abitabili e poterli consegnare nell’ambito della graduatoria dell’emergenza abitativa”.

Nadia Spallitta – Vice Presidente Vicario del Consiglio comunale di Palermo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits