full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Piano di edilizia popolare i costruttori fanno pressing

Entro la prossima settimana la delibera sulle aree Peep andrà in aula. Ieri a Sala delle Lapidi la commissione Urbanistica ha incontrato i rappresentanti delle associazioni ambientaliste, i presidenti di Ance e Lega delle cooperative, insieme ai presidenti dell’ordine degli architetti e degli ingegneri e del collegio dei geometri. Al centro del dibattito la delibera sul piano di edilizia economica e popolare che, se approvata, sbloccherebbe la realizzazione immediata di 3.200 case in edilizia agevolata, con finanziamenti dalla Regione…(continua)…La commissione Urbanistica, presieduta da Gerlando Inzerillo, ha voluto incontrare anche le associazioni degli ambientalisti, prima di consegnare la delibera a Sala delle Lapidi. 

Rosanna Pirajno, di Salvare Palermo, ha chiesto che venga rivisto lo studio del professore Sergio Vizzini che quantifica in 7.200, gli alloggi necessari in città per rispondere all’emergenza abitativa:<<Non vogliamo dare il via libera a una nuova cementificazione della città – dice la Pirajno  – Chiediamo che venga rivisto lo studio datato 2001, che fissa in 7.200 gli alloggi necessari, anche perché nel frattempo la popolazione è diminuita>>…(continua)…Il capogruppo del Pdl, Giulio Tantillo, si auspica comunque che la delibera venga discussa e approvata in tempi brevi. L’opposizione annuncia però battaglia. Antonella Monastra e Nadia Spallitta, consiglieri comunali del gruppo Un’Altra Storia, chiedono <<che venga rivista la cifra che fissa il fabbisogno abitativo>>. Il consigliere del Pd, Maurizio Pellegrino, chiede invece che il suo partito <<prenda una posizione chiara ulla delibera>>.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits