full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Palermo, il Consiglio approva il riequilibrio di bilancio

Consiglio comunale di Palermo sul piede di guerra. A poche ore dal “battesimo” della nuova Giunta, le opposizioni riescono a strappare una vittoria sul rendiconto 2009 e sugli equilibri di bilancio.
Votato il prelievo della presa d’atto degli equilibri, certificati positivamente dal Ragioniere general dal momento che si era trovato un avanzo di gestione degli anni precedenti di 29 milioni di euro. Ma per utilizzare le somme bisogna approvare il consuntivo 2009.
Pd, IdV, Map e Forza del Sud, però, non vogliono dare il vantaggio alla giunta Cammarata e ai suoi sostenitori. Ufficialmente si è deciso di scorporare il riequilibrio dal consuntivo perchè di più facile trattazione. Infatti, il consuntivo 2009 è stato rimandato indietro perchè quello attuale avrebbe il parere dei Revisori dei Conti con dubbi su tre argomenti. Mpa e Forza del Sud ne chiedono la revisione, il pdl non ne vuole sentire parlare e punta alla sua approvazione da parte di un commissario ad acta (già nominato).
Ci va giù pesante Nadia Spallitta: “Il Consiglio Comunale, con l’astensione di parte del centrosinistra e il voto contrario di Un’Altra Storia, approva una delibera che attesta la sussistenza degli equilibri del bilancio. Il voto contrario nasce dalla circostanza che continuano ad essere asseverate spese per debiti fuori bilancio pari a circa 45 milioni di euro, importo esorbitante che rappresenta unagestione parallela del bilancio del Comune, in relazione alla quale sarebbe indispensabile un forte intervento della Corte dei conti”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits