full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

OGGETTO: Emergenza igienico-sanitaria- Richiesta interventi di bonifica urgenti.

Pubblico la nota,  da me inviata al Sindaco e all’AMIA e avente ad oggetto l’emergenza igienico-sanitaria e la richiesta di interventi di bonifica urgenti.
 
 
AL  SIG.  SINDACO

 ALL’AMIA S.p.A.
 Via Pietro Nenni, 8
 90100 PALERMO                

Prot. n. 111                                   Palermo, 09 settembre 2009

OGGETTO: Emergenza igienico-sanitaria- Richiesta interventi di bonifica urgenti.                 

PREMESSO CHE

     Dopo l’emergenza rifiuti dei mesi scorsi la situazione igienico-sanitaria della città non accenna realmente a ‘normalizzarsi’: i cassonetti di diverse arterie della città continuano ad essere traboccanti di immondizia; roditori ed insetti, complici le temperature estive, continuano a moltiplicarsi in maniera esponenziale.

Sempre più numerosi, infatti,  sono i cittadini, sia del centro che della periferia di Palermo, che lamentano:
> un aumento spropositato di ratti che imperversano, vivi o schiacciati, nelle strade della città;
> invasioni di insetti di ogni genere che si insinuano all’interno degli abitacoli delle autovetture in sosta nelle vie di Palermo costringendo i cittadini a continue opere di bonifica e disinfezione degli ambienti contaminati.

CONSIDERATO CHE

    La garanzia di un ambiente salubre dal punto di vista igienico-sanitario è l’elemento fondante di una società che possa veramente definirsi civile.
La situazione di profondo disagio che deriva dal palese stato di degrado in cui versa la città e l’ indignazione che ne scaturisce da parte dei cittadini, che con il versamento della TARSU sono ridotti a sostenere un inadeguato servizio di smaltimento rifiuti e di pulizia delle strade il cui costo risulta tra i più onerosi del Paese, sono attestate dalle copiose lettere di protesta che pervengono allo Scrivente gruppo da parte di cittadini ormai esasperati;
      Il degrado a cui i cittadini sono costretti impotenti ad assistere, e le cui conseguenze si ritrovano a subire, contribuisce anche a danneggiare gravemente l’immagine della città di Palermo con rovinose ricadute di carattere turistico, ambientale ed economico.

SI CHIEDONO
URGENTI ed improrogabili
provvedimenti di derattizzazione e di disinfezione della città di Palermo con particolare riferimento alla via Catania dove, secondo le segnalazioni pervenute da numerosi cittadini, è in atto una vera e propria invasione di blatte giganti.
      La Scrivente, altresì, chiede di essere informata della programmazione e dell’avvenuta esecuzione degli stessi.
Si resta nell’attesa di un Vostro cortese sollecito riscontro.

 .
          Nadia Spallitta            

     
                                                




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits