full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

La AUSL chiude ancora la piscina – caldaia pericolosa e poco sicura

E’ di nuovo chiusa al pubblico la piscina comunale di Palermo. La AUSL 6 ha, infatti, intimato al Comune la chiusura della struttura finché non sarà regolarizzata la documentazione relativa alla sicurezza sul lavoro dell’impianto caldaia. Nei mesi scorsi la piscina era stata chiusa ripetutamente per i motivi più svariati, dalla mancanza di cloro al numero insufficiente di bagnini, dai problemi di manutenzione alla rottura della caldaia….(continua)
Adesso la chiusura rischia di protrarsi per diverso tempo…Intanto anche per Nadia Spallitta, consigliere comunale del gruppo Un’Altra Storia sono condivisibili le <<perplessità sollevate dai consiglieri del Pd sulla inadeguata gestione degli impianti sportivi che, invece di essere una risposta per la città e di erogare servizi alla collettività, versano in uno stato di incuria e di abbandono che non consente lo svolgimento di attività sportive>>. <<Da più parti i cittadini contestano le carenze gestionali che riguardano gli impianti principali – prosegue il consigliere di Un’Altra Storia – come ad esempio la piscina, lo stadio, il velodromo, senza che l’amministrazione sia stata capace di reperire risorse e mezzi per erogare servizi primari. Invece di spendere milioni di euro per la realizzazione di piste ciclabili inutili ed inutilizzabili, avrebbe potuto impiegare le stesse risorse in modo produttivo per lo sport>>…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits