full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Disegno di legge antipovertà, raccolta firme dal 4 al 7 giugno

poverta

Un disegno di leggere d’iniziativa popolare sull’integrazione al reddito contro la povertà assoluta. L’iniziativa, presentata il 26 maggio all’Ars, è stata depositata presso l’Assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica e vede tra i firmatari il presidente del Centro Pio La Torre, Vito Lo Monaco, il presidente dell’Anci Sicilia Leoluca Orlando, i sindacati, Confindustria, Caritas, Comunità di Sant’Egidio, Erripa, Comitato lotta per la casa “12 luglio” e il Terzo settore.

Tra i firmatari anche “Libera”, che aveva già lanciato la campagna “100 giorni per un reddito di dignità

Ecco i banchetti dove si potrà firmare alla presenza di un sindaco o di un suo delegato o di un pubblico ufficiale, per l’autentica della firma:

giovedì 4 giugno
Palermo – ore 10 Hotel San Paolo,  Attivo Regionale della CGIL con il segretario generale Susanna Camusso;

venerdì 5 giugno
Sant’Agata di Militello (Messina) – ore 18 presso il Castello Gallego manifestazione in onore di Vincenzo Consolo;

sabato 6 giugno
Palermo – ore 10 Piazzale Ungheria, presso i portici di via Ruggero Settimo, alla presenza delle associazioni promotrici e del sindaco Leoluca Orlando si darà il via alla campagna di sottoscrizione per il capoluogo;
Palermo – ore 10,30 Villa Sperlinga, presso il Mercatino “Campagna Amica” della Coldiretti;
Catania – ore 10, conferenza stampa di presentazione presso il Comune con il sindaco Enzo Bianco, l’assessore Angelo Villari e le associazioni promotrici del disegno di legge;
Casteldaccia (Palermo) – ore 17 Piazza Matrice;
Villabate (Palermo) – ore 18 Piazza centrale, alla presenza del neo sindaco Vincenzo Oliveri;

domenica 7 giugno
Capo d’Orlando – ore 16 presso piazza Matteotti;
Casteldaccia– ore 10-12 e 17-19 Piazza Matrice;
Caltavuturo – ore 16 corso Vittorio Veneto  alla presenza del neo sindaco Domenico Giannopolo;
Petralia Sottana – ore 16 Corso Agliata  alla presenza del sindaco Santo Inguaggiato.

Tra sabato e domenica, in modalità da comunicare, sarà avviata la sottoscrizione anche i tanti altri comuni tra i quali: Alcamo (Trapani), Bagheria (Palermo), Partinico (Palermo), Cianciana (Agrigento).

DOCUMENTI DA SCARICARE




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits