full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

AMIA, petizione contro Lo Cicero

Querela contro la vecchia gestione e, soprattutto, trasparenza. Il neo presidente dell’AMIA è pronto a dire sì? Sono quattro le domande che l’opposizione rivolge a Lo Cicero nel giorno del suo insediamento. Da far sottoscrivere a tutti i cittadini attraverso una petizione online. E che ci sia subito una risposta, perché non ci devono essere segreti,atti misteriosi o nuove gestioni clientelari. Gaetano Lo Cicero da ieri è alla guida di un AMIA sull’orlo del tracollo. Gli stipendi sono a rischio, manca un piano industriale, la trasparenza è lontana. Ad accogliere Lo Cicero – e non per festeggiare – tutta la squadra che ha combattuto e vinto la battaglia in consiglio comunale contro l’aumento della TARSU…(continua)…Quattro le domande o meglio le richieste che la Cgil assieme alle forze dell’opposizione in Comune, rivolgono al neo presidente.
La prima è quella di chiudere con il passato e inviare tutte le carte della vecchia gestione alla procura della Repubblica. La seconda di costruire un palazzo di vetro, dove tutto sia pubblico e trasparente; la terza che i soggetti istituzionali possano interagire con una azienda che riguarda da vicino tutti i palermitani; l’ultima che nei confronti dei lavoratori vengano applicate le leggi italiane,e  che quindi possano operare secondo le norme e le dotazioni di scurezza previste….(continua) Per Nadia Spallitta : <<è singolare che venga chiamato a risolvere i problemi lo stesso soggetto che, in qualità di direttore generale, in questi anni aveva un potere di controllo sull’AMIA e che quindi, già con il suo incarico, aveva strumenti e poteri per affrontare le spinose questioni. Inoltre, è evidente l’assoluta incompatibilità delle cariche che confonde il ruolo di controllore con quello di controllato>>.
 
Le domande e le richieste rivolte a Lo Cicero sono sul sito www.siciliainformazioni.com.                  




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits