full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Un’Altra Storia – “Fermiamo il cemento nelle aree verdi”

Polemiche sul Peep

Centri commerciali che spuntano come funghi, riqualificazione del porto, aree bersaglio, continue varianti al piano urbanistico. Qualcosa si muove in Comune, ma – secondo il capogruppo di Un’Altra Storia Nadia Spallitta – nel silenzio più assoluto e senza coinvolgere, come prevede la legge, il consiglio comunale: « è in atto – ha spiegato Spallitta – un radicale processo di trasformazione del territorio che non sembra accompagnato, tra l’altro, da adeguate misure di urbanizzazione. Il centrosinistra dovrebbe affrontare coraggiosamente la questione, far in modo che vengano esclusi gli interventi nelle aree di verde e incentivare il recupero del centro storico con il riuso degli edifici in abbandono; limitando e contenendo la nuova edificazione ma allo stesso tempo impedendo interventi edilizi in regime di esclusiva come i 700 alloggi di Zamparini che possono condizionare il mercato degli alloggi e danneggiare così le esigenze sociali di Palermo».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits