full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Tassa rifiuti, guerra sull’aumento – Cammarata dà l’aut aut all’Aula

La volontà del sindaco Diego Cammarata di fare votare l’aumento della Tarsu entro la fine del mese fa scoppiare i malumori in città. Senza distinzione, a schierarsi nettamente contro sono le categorie sociali, commerciali e l’opposizione politica, che per oggi ha indetto un sit in di protesta alle 19 a Piazza Pretoria. Il luogo dell’appuntamento non è casuale visto che stasera a Palazzo delle Aquile ci sarà la seduta del consiglio comunale che all’ordine del giorno ha proprio la discussione dell’aumento del 30% della tassa sui rifiuti. << Il Sindaco vuole portare avanti l’aumento della TARSU, illegittimo – dice Nadia Spallitta consigliere comunale del gruppo Un’Altra Storia – perché serve soltanto a coprire l’indebitamento e le perdite di esercizio dell’AMIA che per legge, invece, dovrebbero indurre ad una azione di responsabilità nei confronti degli amministratori che, con il loro comportamento, hanno determinato questo gravissimo deficit>>. Alla luce di ciò il centrosinistra invita i cittadini a partecipare << alla seduta del Consiglio che si svolgerà oggi  dalle 19.00 in poi – continua Spallitta –  per manifestare e protestare contro questo onere fiscale provocato dalla incapacità di chi governa la città e dalle sistematiche violazioni delle norme di contabilità che hanno portato pure ad un procedimento penale per i reati di falsa attestazione in bilancio>>. A rincarare la dose anche il movimento di difesa del cittadino che si sente escluso da qualsiasi confronto costruttivo con il sindaco…(continua) é chiaro che in questo modo vengono negati i diritti di rappresentanza e non c’è la volontà di considerare le posizioni delle associazioni dei consumatori che già avevano, con una lettera aperta, espresso le perplessità su un aumento della Tarsu….




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits