full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Tarsu, è mistero sui costi reali.Pd “si ritiri subito la delibera”

Dopo l’ennesimo rinvio e seduta andata deserta di giovedì sera, le polemiche non  si placano. Anzi, l’opposizione affila le armi e chiede a gran voce al sindaco Cammarata di ritirare la delibera sull’aumento della tassa sui rifiuti (Tarsu) del 30%…(continua)…L’opposizione auspica che la delibera venga ritirata da Cammarata…Giovedì sera la discussione in Sala delle Lapidi non è neanche iniziata perché dopo gli interventi in aula del presidente dell’Amia, Marcello Caruso, e dell’assessore comunale al bilancio Sebastiano Bavetta, il consiglio comunale si è chiuso con il rinvio alla prossima settimana. L’opposizione ha ,infatti, chiesto al presidente Alberto Campagna la convocazione della conferenza dei capigruppo : intanto si rimane in attesa di chiarimenti sulla congruità degli aumenti previsti dal provvedimento.
Ed è precisamente su questo che tutta l’opposizione promette battaglia. Per Nadia Spallitta consigliere di Un’Altra Storia, questo status di continuo rinvio e di incertezza farebbe desumere << che il comune di Palermo è in dissesto – dice- In violazione di legge, oggi la raccolta dei rifiuti viene pagata per il 94% dai cittadini e questa percentuale è destinata ad aumentare. Inoltre, queste elevate percentuali di pressione fiscale, per legge si giustificano solo nei comuni che sono in dissesto finanziario>>. Per Spallitta, inoltre, l’assessore Bavetta, proponente dell’atto, dice <<di non conoscere questo dato, se i costi dei servizi e il relativo aumento siano corretti e soprattutto congrui>>. In altre parole si chiederebbe ai cittadini di pagare più tasse senza motivare né conoscere, di fatto, le ragioni di questo aumento…




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits