full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Targhe alterne, linea morbida allo studio una pausa a pranzo

Una lunga lista di deroghe e uno stop di un paio d’ore durante la pausa pranzo. Mentre lo smog torna a minacciare la città – due giorni fa le centraline non hanno superato i limiti ma i valori di Pm 10 sono rimasti alti – il Comune studia l’ordinanza che dovrà estendere le targhe alterne a tutta la città…(continua) Al momento, le targhe alterne restano in vigore al centro. Ma consentono comunque di circolare ad almeno 290 mila palermitani: esclusi dai divieti i mezzi di soccorso, delle forze dell’ordine, gli autobus e i mezzi di servizio. Ma anche i proprietari di macchine Euro 4, che sono più di 107 mila, e quelli di moto e scooter catalizzati e a quattro tempi…(continua) Il ritorno delle targhe alterne non piace al centrosinistra: se il Pd stamattina illustrerà la sua ricetta contro l’inquinamento, la capogruppo di Un’Altra Storia, Nadia Spallitta, sostiene che la limitazione alla circolazione è illegittima : <<Viola le norme del codice della strada, articolo 36, che consente, nelle more dell’adozione del piano urbano del traffico, solo misure straordinarie per fronteggiare situazioni eccezionali e di durata temporanea>>, dice Spallitta. ..(continua)




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits