full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: Venga creata una casa albergo presso l’immobile di piazza Magione.

nadia_foto_nuova_2.jpg
nadia_foto_nuova_2.jpg<<L’Amministrazione ha l’obbligo di trovare soluzioni adeguate per affrontare le emergenze abitative tutte le volte in cui, o per ragioni di pubblica incolumità (per esempio nel caso di rischio di crolli) o per altre ragioni ( si pensi alle famiglie dello Zen), adotti ordinanze di sgombero a carico di interi nuclei familiari. Proprio per affrontare queste situazioni sto proponendo di utilizzare l’immobile di proprietà comunale sito a piazza Magione – già destinato ad usi sociali – per la realizzazione di un casa albergo.
La struttura, che è di grandi dimensioni, necessita di un intervento di recupero del valore di circa 2 milioni di euro, secondo il progetto preliminare peraltro già inserito nel programma triennale delle opere pubbliche. Tale somma si può reperire all’interno dei 20 milioni di euro  residuati e non ancora impegnati della legge regionale n. 25/93, che finanziava interventi di recupero pubblici e privati nel centro storico. Si tratterebbe di un’azione di riqualificazione della piazza Magione che offrirebbe soluzioni temporanee ai tanti nuclei familiari sgomberati a vario titolo dall’Amministrazione, e soprattutto rappresenterebbe un enorme risparmio tutte le volte che, in seguito ai crolli, la stessa Amministrazione deve ospitare i residenti presso altrettanto costose strutture alberghiere. In altri termini, in questo modo si coniuga l’elemento di decoro urbano e di tutela e recupero del patrimonio, con i fini sociali primari quali quelli connessi con l’assistenza alloggiativa>>.
Nadia Spallitta – presidente della Commissione Urbanistica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits