full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: presentata la proposta per l’istituzione del parco urbano villa Turrisi.

nadiaspallitta_foto_cdg.jpg

nadiaspallitta_foto_cdg.jpg

<< E’ stata presentata oggi una proposta di delibera di iniziativa popolare e sottoscritta dai componenti della commissione Urbanistica che, dopo avere effettuato un sopralluogo, hanno condiviso l’istanza dei cittadini di riqualificare una vasta area denominata Villa Turrisi, di circa 100 mila metri quadrati (ricadente tra la via Leonardo Da Vinci e la via Uditore), oggi abbandonata al degrado e all’incuria, sede di discariche abusive nonostante le coltivazioni storiche e di pregio. 
Si tratta della creazione di un parco urbano attraverso il lavoro congiunto di Associazioni di volontariato, liberi professionisti, Università di Architettura di Palermo, Associazioni di ambientalisti e cittadini (circa 2.000 firme), che hanno elaborato un prezioso lavoro di analisi del territorio, rivolta alla valorizzazione alla conservazione degli alberi, della vegetazioni e degli orti,  che la commissione Urbanistica ha acquisito, ritenendo di condividere l’iniziativa e le scelte. La proposta dovrà camminare unitamente al nuovo programma triennale delle opere pubbliche, dal momento che prevede la realizzazione di assi viari, chiesti tra l’altro dai residenti da circa 30 anni, necessari e indispensabili per rendere raggiungibili le loro abitazioni attraverso un collegamento diretto tra la via Casalini e la via Leonardo Da Vinci, necessari altresì per assicurare la fruizione collettiva di questo grande parco urbano. Credo che l’approvazione in Consiglio Comunale, una volta acquisiti i pareri tecnici di legge (che mi auguro avvenga nel più breve termine), rappresenterà uno dei più importanti atti di questa consiliatura, e lascerà alla città un esempio di come sia possibile riqualificare il territorio attraverso la convergenza sana di forze civiche e politiche.>>

Nadia Spallitta (Sel) presidente commissione Urbanistica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits