full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: lo Iacp dismette negli anni il patrimonio alloggiativo lasciando inevase le istanze…

nadia_-_aula.jpg

nadia_-_aula.jpg

SPALLITTA: lo Iacp dismette negli anni il patrimonio alloggiativo lasciando inevase le istanze degli aventi diritto.
 
 <<Nell’assenza di politiche sociali rivolte al riconoscimento del diritto all’alloggio, alle responsabilità dell’Amministrazione comunale che è stata incapace di affrontare e risolvere temi delicati per l’incidenza che la questione abitativa indubbiamente ha rispetto al regolare e sano sviluppo della persona, si aggiungo le altrettanto gravi responsabilità dello Iacp. Da uno studio effettuato dall’Università di Palermo e aggiornato al 2008, emerge infatti che, pur in presenza di migliaia di istanze relative ad immobili di edilizia residenziale pubblica, lo Iacp ha dismesso negli ultimi anni un patrimonio immobiliare complessivamente pari a circa 20 mila unità alloggiative (di cui circa 5 mila solo a Palermo), introitando somme totali per circa 220 milioni di euro, con le quali sarebbe stato coperto l’oneroso indebitamento dell’ente.
Se questa notizia dovesse risultare veritiera, se ne potrebbe desumere la non volontà  degli enti pubblici di risolvere il problema dell’alloggio a Palermo, poiché sarebbe quantomeno illogico dismettere il proprio patrimonio lasciando insoddisfatto il bisogno e la richiesta alloggiativa, salvo poi a pretendere di continuare a costruire per far fronte alla medesima richiesta. Nella qualità di presidente della commissione Urbanistica, chiederò allo Iacp una relazione dettagliata sullo stato del patrimonio immobiliare di questo ente, e inviterò altresì la Corte dei conti ad intervenire per accertare se nelle operazioni di dismissione possano riscontrarsi danni all’erario pubblico>>.
Nadia Spallitta – presidente della Commissione urbanistica




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits