full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA : l’inerzia del Consiglio è frutto della incapacità di governare

sala-delle-lapidi.jpg

sala-delle-lapidi.jpg"Desidero intervenire in relazione all’articolo pubblicato sul quotidiano LA REPUBBLICA sui consiglieri comunali “fannulloni”. A mio avviso, il taglio dell’articolo non è del tutto rispondente al vero, perché le lentezze e i ritardi del Consiglio non nascono tanto dalla pigrizia dei consiglieri, quanto invece da un più grave problema politico che coinvolge la capacità di organizzarsi e di decidere della “maggioranza”. Ciò che a mio parere dovrebbe sottolinearsi, non è o non è soltanto la stasi del Consiglio Comunale, ma piuttosto  i motivi che la provocano e che riguardano il più generale problema di amministrare e governare la città, che sta caratterizzando la giunta Cammarata e gli esponenti della sua coalizione. E’ indubbio che di questa crisi ne risenta, sotto ogni profilo, la città che appare sempre più degradata, abbandonata a se stessa, impoverita ed oramai incapace di sfruttare e valorizzare le immense risorse naturali e culturali che, come anche l’ultimo festino ha dimostrato, se non interviene un drastico e repentino cambio di rotta sono destinate a perdersi. All’opposizione spetta oggi, di fronte al vuoto di chi amministra, un ruolo propositivo, ed è per questo che con il mio gruppo Un’Altra Storia stiamo elaborando una serie di proposte di iniziativa consiliare, di ordini del giorno, di mozioni che riguardano soprattutto l’assetto del territorio (valorizzazione e miglior utilizzo del parco della Favorita – istituzione del parco dell’Oreto ecc), l’utilizzo dei fondi europei e il sociale."

Nadia Spallitta – gruppo Un’Altra Storia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits