full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: l’assessore Bavetta dichiara di non sapere a cosa serve l’aumento della TARSU

bavetta.jpg
bavetta.jpg"L’aumento della TARSU che interviene a soli 2 anni dal precedente aumento del 75% stabilito nel 2006, è espressione dello stato di dissesto finanziario in cui  versa il Comune di Palermo che, a questo punto, il Sindaco dovrebbe avere la correttezza di dichiarare. In occasione dell’incontro con i sindacati e le associazioni di categoria tutte contrarie a questo aumento, ho chiesto all’assessore Bavetta, competente delle società partecipate e dell’aumento TARSU, di precisare la percentuale di costi dei servizi erogati dall’Amia coperti in atto con la TARSU ed altresì quale sarebbe stata la percentuale coperta dalla TARSU nel caso di aumento. A questa domanda l’assessore inverosimilmente ha risposto di non saperlo, risposta che ho fatto mettere a verbale considerata la rilevanza che questa percentuale ha nel rapporto tra tariffe e costi.
Infatti, i comuni possono coprire i costi dello smaltimento dei rifiuti fino al 50% con il gettito fiscale TARSU, possono arrivare fino al 70% se il comune ha una perdita strutturale e solo i comuni che hanno un dissesto finanziario possono coprire i costi dei servizi con il 100% dei proventi fiscali. Dal rifiuto di rispondere dell’assessore Bavetta ne devo desumere che siamo già in situazione di dissesto, oppure che l’assessore non sa perché propone questo aumento né a che cosa serva. Anche da questo punto di vista, questa proposta che non indica dati essenziali e presupposti per la sua adozione, è assolutamente illegittima e inaccettabile. Valuterò se chiedere la trasmissione del verbale odierno alle autorità giudiziarie competenti, perché è inammissibile proporre un aumento così oneroso per i cittadini e dichiarare di non sapere il perché lo si propone, né se esistono i presupposti per la sua adozione".

Nadia Spallitta – gruppo Un’Altra Storia



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits