full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: Irpef 2009- L’ordinanza del Tar Lazio non concede la sospensione cautelare. ..

nadia_foto_nuova.jpg
nadia_foto_nuova.jpgSPALLITTA: Irpef 2009- L’ordinanza del Tar Lazio non concede la sospensione cautelare. Si determini il Consiglio anche per l’abbattimento per il 2009.

 

"Il Tar Lazio rigetta l’istanza cautelare presentata unitamente al ricorso contro la delibera della giunta relativa al raddoppio dell’addizionale Irpef, con buona probabilità -come del resto era avvenuto per la Tarsu- per l’assenza di un danno grave e irreparabile in capo al cittadino. Ritengo che questa decisione, in pendenza del ricorso e alla luce del precedente della Tarsu, non possa rappresentare una liberatoria per l’uso dei 23 milioni di euro e in tal senso abbiamo già invitato il ragioniere generale a non disporre alcun pagamento né operazioni finanziarie con utilizzo di queste somme nelle more del ricorso.
Alla luce di questo esito, la parola torna alla politica in quanto può ancora il Consiglio comunale determinarsi per l’abbattimento dell’Irpef 2009. Rispetto agli anni successivi il centrosinistra ha ottenuto già una vittoria politica soprattutto consistente nel fatto che l’intero Consiglio, approvando all’unanimità l’annullamento della delibera della giunta in relazione agli anni 2010/2011 e riconducendo l’aliquota Irpef al 4 per mille, ha sconfessato l’operato del Sindaco (sfiduciandolo di fatto),  determinando ancora una volta le condizioni perché lo stesso opportunamente e dignitosamente si dimetta".
Nadia Spallitta – capogruppo di Un’Altra Storia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits