full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: Commissione Urbanistica – prevalgano la buona politica e ragioni di opportunità.

nadias.jpg
nadias.jpg<< Di fronte alla gravità dei fatti oggetto delle recenti indagini della Procura della Repubblica di Palermo (come apprese da notizie di stampa), in materia di urbanistica ed edilizia, e che in qualche modo sfiorano, sia pure indirettamente, anche esponenti della commissione da me presieduta, penso sia necessario che la politica assuma una posizione chiara e responsabile, idonea a garantire la massima trasparenza ed imparzialità nella gestione della funzione pubblica.
Per questo ritengo che intanto occorra distinguere il profilo penale delle indagini, che avranno il loro corso, e che vedono sotto accusa alcuni dipendenti comunali e due professionisti – uno dei quali fratello del consigliere comunale Lombardo (membro della commissione Urbanistica)-rivolte sembrerebbe all’accertamento di possibili casi di associazione per delinquere finalizzata alla concussione, corruzione e falsità ideologica – e che a margine delle quali, ancorché non indagato (come da notizie di stampa), pare essere  chiamato in causa –  da dichiarazioni rese dal giostraio di Mondello –  anche il consigliere Gerlando Inzerillo (membro della commissione Urbanistica); tuttavia ritengo anche che sussistano ragioni di opportunità relative alla sfera esclusiva della buona politica, e di ciò che i cittadini dalla buona politica si aspettano. E’ per questi motivi, che alla prima seduta utile, inviterò i consiglieri Lombardo e Inzerillo a dimettersi da componenti della commissione Urbanistica, nell’interesse superiore della cosa pubblica. Sono certa che i colleghi condivideranno un percorso che nulla ha a che vedere con le vicende processuali e penali, ma che è finalizzato esclusivamente alla salvaguardia dei principi di buon andamento e di opportunità politica, nei quali è necessario che tutti si riconoscano.>>


Nadia Spallitta – presidente commissione Urbanistica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits