full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA – Basolato storico a rischio – intervenga la Soprintendenza

2292707046_92c6e38c8f.jpg

2292707046_92c6e38c8f.jpg

<< Il basolato del nostro centro storico, rappresenta un bene monumentale dal valore inestimabile che è patrimonio della collettività, ed è per questo che con il mio gruppo abbiamo presentato un’interrogazione per capire cosa stia succedendo alla Cala e nelle piazze principali, (piazza Marina, piazza Bologni, piazza della Vittoria), dove sembrerebbe che, nel corso di taluni interventi, siano state già dismesse le basole antiche per sostituirle con alcune nuove. Inoltre, inverosimilmente, il capitolato dei lavori di riqualificazione che dovranno essere effettuati nell’ambito delle citate tre piazze – con finanziamenti europei – pare prevedere la possibilità della sostituzione di basole che durante la dismissione si siano danneggiate, senza una precisa quantificazione del danno provocato distruggendo il basolato storico. Questa incredibile previsione, può aprire le porte – durante il corso dei lavori –  ad una sistematica ed inaccettabile sostituzione della pavimentazione storica, tra l’altro con grave danno architettonico ed erariale. Per questo motivo, abbiamo presentato un’interrogazione per accertare cosa stia accadendo nelle più importanti zone del centro storico di Palermo, e rivolta altresì ad ottenere l’intervento della Soprintendenza, alla quale l’interrogazione verrà trasmessa con la richiesta di verificare ed eventualmente bloccare l’esecuzione di lavori che potrebbero impoverire il nostro patrimonio monumentale.>>

Nadia Spallitta – presidente Commissione Urbanistica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits