full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: 2009 continuano le assunzioni presso Amia- disattese le indicazioni…

amia.jpg
amia.jpgSPALLITTA:  2009 continuano le assunzioni presso Amia- disattese le indicazioni della Corte dei conti
 
"Nonostante la grave crisi finanziaria dell’Amia, dovuta al forte indebitamento verso terzi e agli oneri derivanti dalla stabilizzazione del personale ASU in palese violazione delle indicazioni date in più occasioni dalla Corte dei conti circa l’esubero del personale e pur in presenza di pareri tecnici e contabili sostanzialmente contrari, l’Amia continua inverosimilmente ad assumere nuovo personale. Sembrerebbe che ancora nel 2009 si sia dato corso ad un’ulteriore stabilizzazione con conseguenti oneri a carico dell’Amministrazione comunale. In particolare si sta procedendo all’assunzione presso Amia di circa 100 unità.
A tal fine l’Amministrazione dichiara che queste assunzioni non implicheranno costi aggiuntivi per l’ente, dichiarazione non veritiera in quanto una delle cause di erosione del capitale sociale di Amia che ha portato alla sua ricapitalizzazione e la necessità di aumentare il contratto di servizio, sono strettamente connesse all’incremento dei dipendenti Amia fuori da una programmazione economico-finanziaria e industriale che ne dimostri l’effettiva utilità e necessità. In altre parole, il Comune continua ad impinguare le casse di Amia senza che venga modificata la politica di fondo e le scelte che hanno fino ad oggi determinato il dissesto dell’azienda. Chiederemo alla Corte dei conti – le cui indicazioni sono state totalmente disattese – di intervenire avviando azioni di responsabilità contabile che i cittadini si attendo rispetto alla cattiva gestione amministrativa e aziendale".
Nadia Spallitta – capogruppo di Un’Altra Storia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits