full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Soltanto due corsie in piscina – monta la protesta dei non atleti

Monta la protesta contro orari e modalità di accesso del pubblico alla piscina comunale. Orari e modalità fissati nel regolamento dell’impianto di viale del Fante che stasera sarà illustrato in Consiglio comunale dall’assessore allo Sport, Alessandro Anello. In base alle nuove disposizioni, i nuotatori non iscritti alle società sportive potranno entrare dalle 8 alle 19 ma solo in due corsie di ciascuna delle vasche, quella coperta e quella scoperta.
Attualmente, invece, i non atleti possono nuotare dal martedì al venerdì dalle 8 alle 9, sempre in due corsie. Corsie che però raddoppiano dalle 9 alle 15. I pomeriggi del martedì e del giovedì le corsie diventano cinque dopo le 18. Il lunedì e il sabato sono off-limits per chi non fa parte di una società sportiva. Gli spazi e gli orari delle società, invece, vengono assicurati ogni giorno in base al numero degli iscritti. La nuova disciplina, secondo molti utenti, non garantisce ma riduce ulteriormente gli spazi per il pubblico. Contro questa prospettiva, un centinaio di palermitani ha avviato una petizione online. <<…chiediamo al sindaco che vengano ripristinati gli orari e gli spazi per il pubblico, con accesso  sia alla vasca scoperta sia a quella coperta in tutti i giorni della settimana…scrivono i cittadini…>> Al regolamento sta lavorando la V commissione del Consiglio Comunale…Ma le polemiche già sono scoppiate…L’appello dei cittadini viene rilanciato dal consigliere comunale Nadia Spallitta, di Un’Altra Storia . Che annuncia: <<Presenterò alcuni emendamenti al regolamento per garantire una fruizione più ampia della piscina al pubblico. Chiederò inoltre all’assessore la possibilità di realizzare una nuova piscina comunale allo Sperone. La struttura di viale del Fante infatti non è più sufficiente>>…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits