full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Sinistra Ecologia e Libertà: Assalto alla diligenza delle Municipalizzate e Sprecopoli alla ….

sel_.jpg

sel_.jpg

Sinistra Ecologia e Libertà: Assalto alla diligenza delle Municipalizzate e Sprecopoli alla Provincia di Palermo, esempi di cattiva politica 
 
 “Il rischio che  l’affidamento del servizio di notifica degli atti sanzionatori del corpo di polizia municipale diventi la scusa per procedere a nuove assunzioni clientelari in vista dell’elezioni amministrative del prossimo anno e la gestione allegra da parte del Presidente della Provincia Avanti rappresentano due esempi classici e preoccupanti di cattiva politica, costruita non per l’interesse collettivo ma per alimentare pessimi sistemi di potere sulle spalle della comunità.
” è quanto affermato durante la conferenza stampa organizzata da Sinistra Ecologia e Libertà che si è svolta  venerdì 18 marzo a Sala delle Lapidi, con la presenza della consigliera comunale Nadia Spallitta, della responsabile legalità per la segreteria provinciale di Palermo Sonia Spallitta e dal Segretario Provinciale Sergio Lima. Per gli esponenti del Partito di Vendola in particolare “occorre la massima vigilanza affinché la giusta operazione che affida a sispi la gestione informatica delle contravvenzioni non sia la classica mela avvelenata che cela pericolose operazioni, che risulterebbero devastanti in un Comune sull’orlo del crack finanziario. In tal senso auspichiamo che il setrvizo di notifica possa essere svolto da personale già in carico al Comune di Palermo , cosa che consentirebbe anche un risparmi sui costi stessi di notifica.” 
A margine della conferenza stampa è stato, inoltre, distribuito un dossier sulla gestione “allegra” da parte del presidente della Provincia di Palermo Avanti, contenente i rilievi su nomine e e retribuzioni avanzati tanto dall’ispettorato per la funzione pubblica quanto dal collegio dei revisori dei conti di Palazzo Comitini che ipotizza la necessità di procedere per la restituzione di parte delle somme erogate confermando quanto più volte denunciato dal SEL. Al dossier è stato allegato anche il capitolo tutto da chiarire sull’utilizzo del parco mezzi della Provincia. Per  Lima “ dalle carte si evince chiaramente come ci si trovi davanti a un classico esempio di sperpero , come l’acquisto di opere d’arte o di una nuova auto di rappresentanza o ancora gli 8 mila euro per una missione in USA da parte dell’assessore Tomasino mentre si stringe la cinghia per tutto quel che concerne gli interventi sulla manutenzione Stradale o sull’edilizia scolastica e , notizia di pochi giorni fa, si chiede di economizzare anche sull’uso delle raccomandate.” 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits