full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Si allungano i tempi per i fondi Gesip

UN EMENDAMENTO al bilancio per creare un capitolo di spesa ad hoc in attesa dei fondi Fas "salva-Gesip": ieri la giunta – come chiesto dal sindaco Diego Cammarata – ha votato la misura, istituendo un capitolo vuoto sia in entrata che in uscita. 
Il tempo stringe: se entro la prossima settimana non arriveranno i fondi promessi da Roma, a Palermo rischia di esplodere di nuovo la guerriglia urbana. La proroga Gesip scade il 16 luglio, ma i tempi tecnici per l’ arrivo delle somme potrebbero essere lunghi: prima che le risorse possano arrivarea Palermo, così come stabilito dal Consiglio dei ministri, pare serva un via libera della Conferenza Stato-Regioni. Ma anche una delibera del Cipe: «Non ci sono i tempi tecnici perché i soldi arrivino entro la prossima settimana – dice Davide Faraone, capogruppo del Pd – non possiamo votare un bilancio con un capitolo vuoto in entrata e in uscita: siamo ridotti a una condizione di emergenza tale da obbligarci a scegliere tra il Festinoei lavoratori. Il bilancio sarebbe dovuto arrivare in aula a febbraio». In bilico c’ è soprattutto il Festino, che senza il bilancio non può essere organizzato: la macchina è già in moto, ma senza il sì al documento finanziario la festa della patrona potrebbe saltare o andare in scena in forma estremamente "povera". Ieri sera il Consiglio è tornato a riunirsi con all’ ordine del giorno le delibere propedeutiche al bilancio: dal piano di dismissione immobiliare al piano triennale delle opere pubbliche che di mattina aveva ricevuto l’ ok delle commissioni Urbanistica e Bilancio, con il no del centrosinistra: «È il libro dei sogni». L’ aula dovrà affrontare pure la delibera sulle dismissioni immobiliari, che non piace al presidente della commissione Urbanistica Nadia Spallitta, di Sel: «In molti casi si tratta di case che potrebbero essere utilizzate per dare risposte concrete all’ emergenza abitativa», dice. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits