full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Scope e vernice per pulire la scuola – alla Falcone c’è voglia di ripartire

L’hanno detto e almeno loro hanno mantenuto la parola data. Ieri mattina alcuni consiglieri comunali del Pd, di Idv e di Un’Altra Storia e i cittadini che aderiscono al movimento cittadino “Zen, Zona energie nuove” hanno pulito e tinteggiato la scuola <<Giovanni Falcone>> allo Zen 2, quella presa di mira e devastata a luglio da diversi raid vandalici. E’ stata a tutti gli effetti una manifestazione di protesta, organizzata fondamentalmente dai cittadini e residenti della zona, stanchi di essere bistrattati e non considerati dalle istituzioni politiche. <<Un’iniziativa concreta e pacifica contro il nulla di fatto – dice Gaetano Guarino, coordinatore del Movimento – dopo i tanti proclami di messa in sicurezza della scuola. Nessuno si è neanche interessato di ripulire le aule dai calcinacci prima dell’inizio della scuola prevista fra 15 giorni>>. A questo appello hanno risposto diversi consiglieri comunali del centrosinistra…(continua)…Per Nadia Spallitta, consigliere comunale di Un’Altra Storia <<i ripetuti atti di vandalismo che da alcuni mesi danneggiano la scuola Falcone allo Zen, si inseriscono in una situazione di totale degrado ed abbandono di questo quartiere. Lo Zen 2 è infatti un cimitero di auto rubate, distrutte ed abbandonate, la piazza è una discarica a cielo aperto piena di materiali di risulta, gli edifici sono fatiscenti e con gli intonaci caduti in più parti, insomma una giungla di asfalto dove non è neanche pensabile uno sviluppo sano e sereno dei giovani>>. Per Spallitta <<manca, tra l’altro un presidio locale delle forze dell’ordine. Invieremo una nota al Questore affinché provvedano alla verifica e alla rimozione delle carcasse delle auto rubate e abbandonate>>… (continua)




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits