full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Piazza Bellini senz’auto per un giorno “Chiusa al traffico potrebbe rivivere”

Un tavolo da ping-pong, un altro pieno di colori e di fogli per far disegnare i bambini, un angolo con panchine e quotidiani. E ancora un piccolo campo di calcio, ma solo per palle di gommapiuma, uno spazio per giocare a carte, e poi un grande gioco dell’oca con le caselle disegnate sui posti di solito destinati alle macchine. Ieri piazza Bellini si è trasformata in un grande spazio pedonale: al posto delle solite auto c’erano centinaia di persone sedute a leggere i giornali, mamme e papà con i passeggini, ragazzi. “Una giornata in piazza”, organizzata dal Comitato spazio pubblico, ha trasformato dalle 11 alle 18 una piazza storica in genere mortificata dalle macchine, in un luogo di socialità e di incontro. Centinaia di persone hanno partecipato al grande gioco dell’oca organizzato negli stalli per le macchine e hanno descritto, scrivendo o disegnando sulle cartoline preparate dagli organizzatori, come vorrebbero piazza Bellini. Tutti la immaginano zona pedonale. A molti piacerebbe vederla arredata con panchine, altalene e amache. Altri invece hanno preferito descrivere quello che farebbero in piazza: ai palermitani piacerebbe trascorrere lì la pausa pranzo, sedersi a guardare i monumenti o a leggere un libro o un giornale…(continua)…Alla manifestazione ha partecipato anche Nadia Spallitta di Un’Altra Storia :<<Ho presentato, insieme con Maurizio Pellegrino del Pd, un ordine del giorno in Consiglio Comunale che è stato approvato a maggioranza, che chiede la pedonalizzazione di tutte le piazze storiche>



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits