full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Palermo: in comune approvato un ordine del giorno per dare alloggi ai senzatetto

Dal 2007 sono venti le famiglie che abitano in dei conteiner in via Messina Montagne e otto a casa Guzzetta. Una soluzione temporanea, a detta dell’Amministrazione comunale. Queste strutture nel corso  degli anni anche a causa degli agenti atmosferici e per l’incuria degli occupanti che si sono alternati nell’uso delle stesse, sono divenuti fatiscenti e sicuramente inidonee ad ospitare interi  nuclei familiari composti anche da numerosi minori.
Ieri si è aperto uno spiraglio per queste famiglie. Il consiglio comunale di Palermo ieri notte ha, infatti, approvato l’ordine del giorno con cui impegna il sindaco Diego Cammarata a risolvere urgentemente l’emergenza sanitaria ed abitativa per i senzatetto che da tre anni vivono in condizioni disagiate. A presentare questo punto all’ordine del giorno sono stati Nadia Spallitta insieme al consigliere Scavone, la prima ha poi dichiarato: “Adesso il Sindaco dovrà adottare provvedimenti urgenti per rimuovere il pericolo per la salute e per la pubblica incolumità di numerosi nuclei familiari che versano in condizioni di grave disagio abitativo e che sono costretti, da anni, a vivere in uno stato di degrado ambientale. L’intervento deve essere rivolto alla definitiva chiusura e allo smantellamento dei containers, nonché degli edifici pericolanti del centro storico abitati dalle famiglie dei senza tetto, assegnando a questi nuclei – sia pure in via provvisoria – gli alloggi confiscati alla mafia. Ritengo che l’approvazione di questo ordine del giorno sia un passo avanti  nel tentativo di salvaguardare la dignità e la salute dei cittadini, anche alla luce del fatto che solo pochi mesi fa analoga proposta presentata dal mio gruppo era stata invece bocciata. Evidentemente i servizi di alcune emittenti televisive hanno reso più sensibili certi consiglieri comunali”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits