full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Mozione per la concessione in gestione della villetta sita in Piazza Venezia

Pubblichiamo il testo della mozione a firma del gruppo Un’Altra Storia, che nasce dalla segnalazione dei negozianti di piazza Venezia.

AL SIG. SINDACO

MOZIONE

Oggetto: Concessione in gestione della villetta sita in Piazza Venezia – Palermo.

Premesso che
Da diversi mesi, i residenti e i negozianti di Piazza Venezia denunciano ai rappresentati delle Istituzioni e agli uffici competenti l’evidente degrado e trascuratezza della villetta che si trova nella omonima piazza. Ciò è dovuto ad una scarsa pulizia dell’area, che, soprattutto in estate, diventa una pericolosa discarica a cielo aperto, piena di bottiglie vuote o rotte, cartacce e di altri rifiuti di varia natura, abbandonati non solo per l’assenza di una manutenzione ordinaria e gestione dell’aiuola a causa di carenza di personale specifico, ma anche per lo scarso senso civico di alcuni avventori occasionali.
Piazza Venezia, infatti, è un’area molto trafficata ma anche un luogo dove convergono numerose attività commerciali, ristoranti, teatro e civili abitazioni.

Considerato che
Il perseverare del degrado, gli stessi residenti sono da tempo promotori di un progetto di riqualificazione dell’area in argomento con indicazioni precise rispetto ai possibili interventi da attuare e sulle necessarie modalità di conservazione di quanto verrà realizzato attraverso opportuna manutenzione e gestione. La proposta, di cui gli stessi residenti sarebbero gli esecutori, prevede infatti la sistemazione della villetta attraverso la potatura degli alberi presenti, il totale rifacimento del manto erboso, la messa a dimora di alcune piante a fioritura stagionale e di siepi, la manutenzione ordinaria, la cura, la pulizia e la gestione della stessa; inoltre viene avanzata contestualmente la richiesta di collocazione, nell’area adiacente, di contenitori per la raccolta differenziata, anche in ottemperanza alle disposizioni nazionali in tema di raccolta di rifiuti.

Tenuto conto che
Questa proposta semplice e di buon senso da parte dei residenti, sollecitata dalla evidente necessità di interventi concreti e migliorativi dell’area da loro “vissuta”, sperimentale nella sua modalità  di gestione diretta della cura e della manutenzione del verde, è sostenuta fortemente da questo Gruppo Consiliare perché ha in sé parecchie valenze positive come la consapevolezza e la partecipazione concreta dei cittadini alla trasformazione urbana, l’acquisizione di sensibilità rispetto ai problemi dell’habitat sociale e la condivisione e responsabilizzazione nei confronti dei beni comuni. La sostenibilità del progetto consiste infatti, da un lato come strumento di crescita sociale e culturale dei cittadini; dall’atro, come forma di risparmio per l’Amministrazione sulla manutenzione ordinaria e straordinaria. Si ritiene inoltre che la proposta rappresenti anche un modello da esportare e trovare applicazione in altre aree della città.
Visto
L’Ordine del Giorno avente per oggetto “Pedonalizzazione delle piazze nel centro storico”, approvato dal Consiglio Comunale di Palermo in data 11/02/2009

IL CONSIGLIO COMUNALE

si impegna e impegna

IL SINDACO

ad adottare tutti i provvedimenti utili e necessari per:

* Promuovere le istanze dei residenti e dei negozianti procedendo con la concessione della predetta villetta che si trova in Piazza Venezia agli stessi, per le finalità di recupero e di riqualificazione del verde da regolamentare con un contratto di gestione tra i residenti e il Comune di Palermo;
* Avviare il processo di pedonalizzazione anche in relazione alla Piazza Venezia nella quale insiste la villetta, oggetto di un percorso cittadino di riqualificazione.

LE CONSIGLIERE

 Nadia SPALLITTA                        Antonella MONASTRA




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits