full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

lettera all’assessore Randi per assegnazione di un bene confiscato a famiglia in grave emergenza

ALL’ASSESSORE ALLE RISORSE IMMOBILIARI 
 
e, p.c.              AL DIRIGENTE COORDINATORE SETTORE RISORSE IMMOBILIARI
      LORO SEDE
Prot. 7                                                                                                                    Palermo, 18/01/2011
 
Oggetto:  Istanza per  assegnazione di un  bene confiscato a famiglia in grave emergenza abitativa
      Gentile Assessore,
avendo appreso che sono in corso numerosi procedimenti di revoca dell’assegnazione di immobili confiscati alla mafia, 
      considerato che esistono numerosi atti di indirizzo ed Ordini del giorno approvati dal Consiglio Comunale che privilegiano la preventiva assegnazione dei beni confiscati alle famiglie dei senza tetto,
appresa la notizia di stampa della drammatica vicenda di una famiglia, composta da genitori e due bambini di otto e sei anni, che da oltre quattro anni sono costretti a vivere nell’abitacolo di una vecchia autovettura parcheggiata nel centro storico delle città, 
      si chiede alla S.V. di volere provvedere, in conformità al vigente Regolamento degli Interventi abitativi,  all’assegnazione temporanea di uno degli immobili confiscati, eventualmente tra quelli oggetto in tempi recenti di provvedimento di revoca, a favore di questa famiglia che palesemente versa in disperate condizioni di disagio abitativo.
      Fiduciosa di un Vs. favorevole accoglimento, si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.
 
 
      LA CAPOGRUPPO    
     Nadia Spallitta



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits