full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

l’agenda dell’antimafia

Martedì 11 gennaio
 
1979. A Palermo uccisione del sottufficiale di PS Filadelfo Aparo, impegnato in indagini di mafia.
Gli ultimi anni ’70 vedono inasprirsi la violenza mafiosa che avrà il suo culmine nei primi anni ’80, con una “guerra di mafia” che farà centinaia di morti e con decine di omicidi esterni che colpiscono magistrati, uomini delle forse dell’ordine, politici impegnati contro lo strapotere mafioso. Contestualmente si avrà la risposta delle istituzioni, con la legge antimafia del 1982, gli arresti, i processi e le condanne di capi e gregari e crescerà la mobilitazione della società civile.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits