full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

La gestione delle multe ai privati? Alt del Consiglio – “Faccia tutto la Sispi “

Il Consiglio comunale archivia il budget della Sispi, approvandolo, e fa passare un emendamento con cui si vuole affidare alla medesima società partecipata la gestione del servizio di contravvenzione. Ma è diventata una corsa contro il tempo. …(continua)…Ciò che si vorrebbe affidare a Sispi, comunque, è tutta la parte della elaborazione delle contravvenzioni fino al verbale stampato e pronto per essere notificato. Ma chi deve effettuare l’attività di notifica, visto che non rientra fra le competenze di Sispi? Si è allora approvato un subemendamento (anch’esso trasversale) con sui ci consente all’azienda di appaltare a terzi tutti quei servizi che non rientrano nello specifico oggetto sociale della società. Notifiche comprese, ovviamente. Passaggio che non convince Nadia Spallitta (Un’Altra Storia) : <<Così il pericolo di una costosa esternalizzazione (oggi il servizio di notifica implica un impegno di circa 6 milioni di euro) si presenta ugualmente – sostiene Spallitta – . Rischio che poteva essere superato – si rammarica – con un emendamento che avevo proposto con Antonella Monastra che imponeva alla Sispi di  avvalersi di strutture e personale comunale>>…(continua



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits