full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Gli interventi tra impianti incompleti e altri guasti.

Casi limite in cui basterebbe potenziare un contatore e allacciare l’energia elettrica. Spallitta accusa : manca programmazione. Rappa : macché, non ci sono risorse.
C’è la scuola al freddo perché l’impianto è guasto e quella in cui l’impianto è nuovo, ma incompleto. Poi c’è quella dove basterebbe potenziare un contatore e allacciare l’energia elettrica, ma dopo un anno e mezzo il sogno resta un miraggio. Riscaldare le aule delle scuole palermitane sembra una corsa a ostacoli. <<E’ inverosimile che la scuola non sia una priorità dell’amministrazione – accusa Nadia Spallitta, consigliere di Un’Altra Storia – . Questo denuncia problemi di carattere programmatico e finanziario>>. Ma l’assessore comunale alle Manutenzioni, Sergio Rappa, replica : << Non è la programmazione che manca, ma le risorse…(continua)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits