full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Alt degli uffici al bando per il Verdura

Una nota firmata dalla dirigente del Patrimonio Maria Pennisi frena sulla pubblicazione del bando per l’affidamento a privati del teatro di Verdura. Con la nota che la dirigente ha spedito all’assessore Pippo Enea e che Enea ha a sua volta inviato ai colleghi Raoul Russo e Giampiero Cannella promotori della delibera di affidamento a privati del teatro, la Pennisi sancisce che l’atto è illegittimo. Innanzitutto sotto il profilo formale : lo propone un dipendente…e non il dirigente, ma soprattutto manca il visto della ragioneria. Ed è illegittimo anche sotto il profilo sostanziale: il teatro non può essere subaffittato perché non è una proprietà del Comune…(continua)…Una nota durissima, insomma, che sancisce la totale illegittimità dell’atto…Sul caso interviene Nadia Spallitta di Un’Altra Storia : <<L’assenza di disposizioni regolamentari che disciplinino l’assegnazione di spazi comunali ne consente all’amministrazione in modo arbitrario l’utilizzo senza controlli e senza regole. Chiederemo alla Corte dei Conti di intervenire>>.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits