full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

SPALLITTA: Secondo episodio vandalico ai miei danni. Le questioni urbanistiche sono centrali…

nadia_foto_nuova.jpg
nadia_foto_nuova.jpgSPALLITTA: Secondo episodio vandalico ai miei danni.  Le questioni urbanistiche sono centrali per l’assetto futuro della città.
 
 << Le questioni urbanistiche sono tra le più importanti per lo sviluppo futuro della città , e le scelte di gestione del territorio hanno una rilevante incidenza sugli interessi economici, sia leciti che illeciti. Sulla gestione del territorio, a mio avviso, si gioca anche la futura competizione elettorale. Preoccupante, del resto, appare la circostanza che atti interni dell’edilizia privata e dell’urbanistica, siano stati oggetto di un furto. Da quando sono presidente della commissione Urbanistica, circa un anno e mezzo, ho registrato un crescendo di tensioni e aggressività nei miei confronti, con attacchi sistematici – a volte violenti – diretti alla mia persona, provenienti da alcuni esponenti del Pdl  e di Italia dei Valori. Da ultimo, dalle pagine dei giornali e da alcune emittenti locali, anche l’Assessore all’Urbanistica e lo stesso Sindaco – secondo me in modo spropositato – hanno aspramente criticato le mie scelte politiche.
Infatti nel ruolo di presidente della commissione Urbanistica e di consigliere, non ho mai smesso di contestare le proposte urbanistiche di questa Amministrazione che, a mio parere, in questi anni ha ulteriormente contribuito alla devastazione del territorio, non svolgendo un adeguato ruolo di controllo, e proponendo decine e decine di varianti urbanistiche , senza accompagnare tali proposte da una visione organica e razionale dell’assetto territoriale. Da qui la mia ferma opposizione a PRUSST, lottizzazioni, programmi costruttivi, piani particolareggiati etc – quasi tutti in variante e su aree di verde – e da ultimo alla faraonica realizzazione di un grande cimitero che non avrebbe risolto le condizioni di emergenza e i cui costi elevatissimi (oltre 100 milioni di euro) sarebbero ricaduti sull’intera collettività. E’ ovvio che notevoli sono gli interessi economici sottostanti a questi atti, e che probabilmente io sia vista come un personaggio scomodo. All’indomani del voto sul cimitero di Ciaculli ho trovato la mia auto con le portiere aperte e con tutti gli oggetti sparsi a terra. Anche stamattina, hanno forzato e rotto il bauletto del mio vespone, sparpagliando per terra tutti gli oggetti che vi erano contenuti e rubando i documenti. Non so se ci sia un collegamento tra questi fatti e la più recente vicenda del cimitero di Ciaculli, ma a questo punto chiederò all’Autorità Giudiziaria di verificare tutti i passaggi che hanno portato alla proposta dell’Amministrazione comunale, dal momento che questa materia è particolarmente sensibile e già in passato è stata oggetto di indagini e accertamenti per infiltrazioni criminose.>>


Nadia Spallitta (Sel) – presidente della Commissione Urbanistica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits