full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

Sala delle Lapidi, dibattito de Le Onde onlus sulle donne

sala delle lapidi

Gentilissime consigliere,

è in programma per il pomeriggio di lunedì 20 aprile, in orario da confermare, un’iniziativa pubblica dal titolo “Palermo è una città amica delle donne? Politiche e azioni per le donne e la città”. La decisione di organizzare tale incontro pubblico nasce da una riflessione interna alla nostra associazione tra le socie, le operatrici e le volontarie che vi lavorano. Con questa iniziativa vogliamo promuovere un dibattito pubblico sulla concretezza delle politiche per le donne e su come queste influiscano sulla vita quotidiana di chi abita Palermo. Vogliamo comprendere analizzare e riflettere sui motivi per cui viviamo un arresto delle politiche avviate a favore ed in aiuto alle donne di questa città e dei/delle loro figli/e, e ancora di più delle donne sole.

Abbiamo deciso di proporre il “caso” delle donne vittime di violenza maschile e delle serie difficoltà della nostra associazione come emblematico della qualità della vita per Palermo. L’approfondimento ed il confronto partirà da una breve analisi dei dati del centro Antiviolenza, della condizione vissuta dalle donne nella nostra città in base alle difficoltà che vivono ed assenza di servizi adeguati per loro e per i loro figli/e; della situazione in cui versa il welfare nella città di Palermo; della situazione in cui versano i servizi per i minori e i servizi di cura; della necessità di rivedere il rigido utilizzo del D.Lgs. 163/2006 come unica forma per l’affidamento delle attività sociali; delle politiche per il lavoro delle donne; delle azioni di prevenzione della violenza.

A tal fine abbiamo chiesto al garante per l’infanzia e l’adolescenza, al presidente del Cesvop, alle associazioni di donne ed al no profit di portare un contributo a partire dai loro osservatori, per avere  l’opportunità di analizzare le questioni che rischiano di creare una perdita di luoghi, storia e qualità prodotti nel nostro territorio in tema.   Abbiamo già avuto un incontro con il sindaco Leoluca Orlando e con l’assessora Agnese Ciulla a cui abbiamo esposto la nostra intenzione di organizzare l’iniziativa e anticipato gli argomenti che  approfondiremo in questo momento di analisi e confronto.

Ci sembra opportuno coinvolgere anche Voi tutte, sia per la funzione del Consiglio comunale quale organo di indirizzo e di controllo politico amministrativo, sia per il percorso di collaborazione intrapreso  con voi tutte rispetto ad alcune iniziative cittadine che riguardano il tema della violenza di genere. Non abbiamo dimenticato  il ruolo specifico delle consigliere all’interno del Consiglio nella proposizione di atti politici a favore delle donne di questa città e a tal fine abbiamo chiesto ad Antonella Monastra e Federica Aluzzo  di intervenire per ricordare gli atti e gli indirizzi proposti e per analizzare le criticità incontrate nel raggiungere i risultati attesi. Vi faremo avere al più presto tutti i dettagli dell’iniziativa e un programma dei lavori e rimaniamo disponibili ad un incontro che preceda l’iniziativa pubblica per approfondire temi, informazioni e argomenti.

Le Onde onlus
Maria Grazia Patronaggio




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits