full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

IL TRIBUNALE DI PALERMO  HA DATO RAGIONE AI COBAS

VITTORIA DEI COBAS DI PALERMO RAFFAELE FARACI AUTISTA SOCCORRITORE DEL 118 DEVE ESSERE RIASSUNTOI DIRITTI DEI LAVORATORI NON SI FERMANO AL PORTONE DEL SI.S.E.
 
 
Il Tribunale di Palermo ha giudicato illegittimo il licenziamento di Raffaele Faraci Autista/soccorritore del 118 di Palermo da parte del Si.S.E., ordinando l’immediato reintegro nel posto di lavoro.Raffaele Faraci, Rappresentante Sindacale Aziendale dei COBAS,  era stato licenziato a seguito della sua attività sindacale che dava fastidio all’Azienda.L’arroganza dell’Azienda ha trovato questa volta la determinazione del nostro compagno e la compattezza dei COBAS 118 che da novembre hanno sostenuto l’illegittimità del licenziamento, sostenendo Raffaele sia moralmente che fattivamente.Un grande elogio al nostro validissimo avvocato Nadia Spallitta che ha saputo in modo magistrale smontare le argomentazioni del SI.S.E. dimostrando l’antisindacalità del licenziamento.Ringraziamo tutti coloro che hanno sostenuto la Cassa di Resistenza contro i licenziamenti, strumento essenziale per ricostruire i legami di solidarietà senza i quali il mondo del lavoro, oggi sotto pesante attacco padronale, non potrebbe far valere in modo adeguato i propri diritti.La lotta per i diritti non si licenzia!
 
per i COBAS
Renato Franzitta




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits