full screen background image

Nadia Spallitta

Ultimo aggiornamento

FILORAMO-PELLEGRINO-SPALLITTA : Piano casa. Il Consiglio comunale tutela il verde cittadino.

<<Il Consiglio comunale approva la delibera relativa al cosiddetto piano casa (legge che consente l’ampliamento fino al 35% delle volumetrie esistenti nonché la demolizione e ricostruzione degli stessi), integrando il testo proposto dall’assessore che escludeva dall’applicabilità della legge – nella sua formulazione originaria –  gli immobili di netto storico e le zone sottoposte a rischio di frane e crolli.
In particolare, accogliendo una proposta di emendamento dei componenti di centrosinistra della Commissione urbanistica, sono state escluse dall’applicazione della legge 6 del 2010 – legge che senza risolvere le emergenze abitative può solo arrecare danno al territorio – le aree di verde agricolo, di verde collinare, di verde pubblico,  gli spazi pubblici, i siti di interesse comunitario, le aree sottoposte a vincolo paesaggistico e idrogeologico, i parchi e le riserve. Il Consiglio ha altresì votato un altro emendamento che prevede l’introduzione di forme di risparmio energetico nei casi previsti dalla legge regionale e il ricorso a tecniche di bioedilizia, adeguando a tal fine anche il vigente regolamento edilizio. Siamo soddisfatti per il risultato conseguito e soprattutto perché finalmente il Consiglio comunale ha valutato positivamente la necessità di salvaguardare tutte le zone di verde cittadino, limitando conseguentemente il consumo di un territorio già fortemente cementificato, che oggi è al collasso sotto il profilo della densità edificatoria e che ha bisogno di una riorganizzazione organica e osservante dei principi e dei valori di tutela dell’ambiente e del paesaggio. L’atto deliberativo, inoltre, nella versione integrata dal Consiglio, recepisce anche molte delle osservazioni venute da associazioni e ordini professionali che, nonostante la brevità dei termini, sono comunque intervenute apportando un prezioso contributo e inaugurando anche per il futuro un percorso di confronto e partecipazione>>.
Rosario Filoramo, Maurizio Pellegrino e Nadia Spallitta
componenti Commissione urbanistica




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Credits